.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

martedì 14 aprile 2015

Diossina e fiele

DIOSSINA E FIELE

 in attimi d'intenso aceto
 miscuglio micidiale
d'acrimonie da terzo grado

Azzardi indomiti del vero
 che pensa ad alta voce
croce di politicanti
avariati nella corruzione

Fame che mai tace
l'immonda ingiustizia
di chi persino ruba la speme


                               Mara trufelli


lunedì 26 gennaio 2015

INCONTRO M5S E COMITATI CITTADINI PRO OSPEDALE FOSSOMBRONE 23 GENNAIO 2015

INCONTRO M5S E COMITATI CITTADINI PRO OSPEDALE FOSSOMBRONE 23 GENNAIO 2015
Nella serata di venerdì scorso (23 gennaio, ndr), si è svolto a Fossombrone un incontro avente per oggetto la sanità locale e, in particolare, la salvaguardia degli (ex) ospedali di Fossombrone e Cagli nonché della struttura ospedaliera di Pergola. “La sanità nella valle: un futuro alternativo alla M.S. per Fossombrone, Cagli, Pergola e Urbino” era il tema principale del dibattito aperto al pubblico e promosso dall’associazione culturale Fossombrone in Movimento, in collaborazione con i gruppi del Movimento 5 Stelle dell’entroterra fra cui Saltara, Cagli, Pergola, Acqualagna e Urbino. Presenti anche rappresentanti del Comitato a Difesa dei Diritti di Fossombrone, della cooperativa Art. 32 Onlus di Fossombrone e del Comitato Cittadino Pro Ospedale di Cagli. In apertura di lavori il moderatore, a nome di Fossombrone in Movimento, ha sottolineato a gran voce come uno degli scopi dell’associazione sia quello di tutelare e salvaguardare – con ogni legittima azione – l’ospedale di Fossombrone e di essere assolutamente contrari a qualsiasi forma di casa della salute; tale battaglia non deve intendersi solo per la locale struttura sanitaria ma deve essere svolta in sinergia con tutti i gruppi M5S, con i soggetti civici e con i cittadini interessati alla tutela dei presidi di Cagli e Pergola. Purtroppo la riforma sanitaria ha prodotto cambiamenti traumatici sulla qualità dei servizi sanitari dell’entroterra, e dovrebbe essere annullata. Sono intervenuti nel dibattito il vice-presidente della cooperativa Art. 32 Onlus Marco Bartoli il quale ha illustrato come un modello di sanità alternativa di tipo mutualistico e partecipato da cittadini, sia possibile, ricordando come gli ospedali di Fossombrone, Cagli e Pergola siano nati nel XIX secolo da confraternite di mutuo-soccorso fra i cittadini. Bartoli ha anche illustrato di voler avviare una sperimentazione fra Art. 32 e l’Asur, così come sta avvenendo già per la Montefeltro Salute. È intervenuta poi Fernanda Marotti del comitato La salute ci riguarda, illustrando la parte tecnico-politica dell’assetto sanitario provinciale e regionale e rimarcando la necessità di fare rete per coinvolgere anche gli amministratori e gli operatori sanitari sia nella difesa delle strutture sanitarie esistenti che nell'analisi delle conseguenze di un eventuale project-financing per la costruzione dell’ospedale unico. Antonio Baldelli, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale Pergola e consigliere di maggioranza – unico amministratore presente – ha sottolineato la necessità, ora più che mai, di abbandonare i pregiudizi, ideologia e tessere politiche e coalizzarsi per sostenere l’attività dei comitati a favore degli ospedali di Pergola, Fossombrone e Cagli. Anziché la difesa del proprio “campanile” si è percepita la volontà forte di fare fronte comune in difesa delle strutture ospedaliere dell’entroterra, organizzandosi in rete. Infine Mei in rappresentanza del Comitato Cittadino Pro Ospedale di Cagli, ha fatto cenno alla necessità di coordinarsi e sostenere l’attività dei comitati cittadini. Dalla platea è emersa la proposta di creare un presidio ospedaliero di livello base articolato su tre sedi distaccate - Fossombrone, Cagli e Pergola – dove a ogni struttura possa essere assegnata una “mission” specifica, ispirandosi al modello romagnolo, con la creazione di micro-eccellenze. Peraltro i partecipanti alla riunione hanno anche auspicato la nascita di un coordinamento che riunisca e coordini sinergicamente, tutti i soggetti civili interessati alla salvaguardia di tutte le strutture sanitarie esistenti, dandosi appuntamento per un prossimo incontro pubblico a Pergola nel prossimo mese di Febbraio. È importante informare i cittadini perché solo con l’informazione è possibile indebolire e smontare pezzo dopo pezzo l’insano progetto di privare i cittadini del diritto basilare alla salute.

domenica 27 luglio 2014

Teatro libero del Monte Nerone IV°edizione


Teatro libero del Monte Nerone IV°edizione
 
Un Festival umanosostenibile (e non solo umano) con concerti, performance, letture, workshop, percorsi sensoriali e molto altro...

PROGRAMMA:

1 Agosto CONCERTO INAUGURALE
"Un Piano per l'Africa"
Daniela Castelli – Expression primitive
Moumouni Dao (Burkina Faso) - Stage di danza Tradizionale dell’Africa dell’Ovest
Mario Mariani - pianoforte

2 Agosto CONCERTO
AoBrasil Barbara Piperno (flauto, voce), Peppe Consolmagno (percussioni, berimbau), Mario Mariani (pianoforte)
introduce Claudia Belchior Sambaterapia

3 Agosto SEMINARIO/CONCERTO
con Lorenzo Pierobon
ore 17,30-20 seminario di Canto Armonico (solo su prenotazione costo 10 euro)
ore 21 concerto "VoiceAlive" dialogo informale tra una voce, un microfono ed un processore di effetti.

4 Agosto MEDITAZIONE ESPERIENZIALE
Marta Bracceschi Il potere di adesso - meditazione secondo gli insegnamenti di Eckhart Tolle
Mario Mariani Elementalea – concerto meditazione (pianoforte)

5 Agosto MEDITAZIONE ESPERIENZIALE
Adriano Violato – Ben-Essere come vuoto: il campo morfogenetico, l'uomo e l'universo. Esperienza collettiva.
Ippolito Lamedica – Contattare il sé. Incontro e sperimentazioni sull'Ipnosi.
Hypnagogic concert - Mario Mariani (pianoforte) e Alessandra Bosco (voce, percussioni, effetti)

6 Agosto CONCERTO
Concerto "Suoni armonici e vocalità alchemiche" Susanna Ricci (campane tibetane, di cristallo e alchemiche), Alessandra Bosco (voce, suoni, effetti) con Mario Mariani - pianoforte
introduce esperienza di Aura Soma e Astrologia karmica con Maria Grazia D’angeli e Stefania Marinelli

7 Agosto POESIA
Esperienza Cranio Sacrale e Grafologica con Mauro Finetti e Sonia Santi
Griot e Storytelling con Jerome Ngom (Senegal), Loris Ferri, Stefano Sanchini, Pictor, Francesca Perlini, Diego Peri e Marco Fagotti (tastiere), Lavinia Mochi

8 Agosto SEMINARIO/CINEMA
con Silvano Agosti
ore 18- Seminario Dall'Impotenza alla Creatività (solo su prenotazione costo 10 euro)
proiezione del film "D'amore si vive" alla presenza del regista cui seguirà
metadibattito e "sfida poetica" tra Silvano Agosti e Luca Torzolini con Mario Mariani (pianoforte)

9 Agosto INCONTRO/PERFORMANCE
Riccardo Geminiani "Infanzia, natura e magia"
Il Ramo d'oro performance con Massimo Ottoni (sand art) Giuliano Del Sorbo (action painting), Mario Mariani (pianoforte)

10 Agosto CONCERTO FINALE A SORPRESA
Cristina OM - Yoga per bambini
THE FULL MOON CONCERT & DANCE
Gli eventi iniziano ogni giorno alle ore 18,30 con la disciplina olistica in programma
cui seguirà una cena al sacco conviviale veg(etari)ana portata e condivisa dai presenti.

La natura di tutti gli eventi è di tipo spontaneo e improvvisativo,
L’ingresso è a offerta per tutti gli eventi tranne i due seminari di Silvano Agosti e Lorenzo Pierobon (costo 10 euro) che inizieranno alle ore 17,30

Il ricavato andrà a finanziare "Un Piano per l'Africa", tour artistico/umanitario previsto per i primi mesi del 2015.

Il calendario potrà subire variazioni che verranno tempestivamente comunicate. In caso di maltempo la data, compatibilmente con gli impegni degli artisti, verrà spostata al giorno successivo e sarà unita all’evento previsto in calendario.

Come arrivare:
- prendere la Superstrada Fano-Roma direzione Roma
- uscire a Cagli ovest, prendere la direzione Pianello/Secchiano
- arrivati a Secchiano prendere poco dopo il bivio per Piobbico/Fosto (sulla destra)
- arrivati al cartello Fosto non entrarci ma proseguire ancora per 500m. sulla strada provinciale
troverete un cartello che indica il Teatro Libero del Monte Nerone.
- siete arrivati.

Informazioni: 328 3292515
facebook/teatroliberodelmontenerone
www.mariomariani.com

mercoledì 2 luglio 2014

POZZO BURANO

POZZO BURANO

VENERDI ORE 21.00 BOCCIODROMO CAGLI

L'incontro pubblico è organizzato dall’Associazione Go Giovani Oggi in collaborazione con numerosi volontari delle Valli Bosso e Burano, esperti ambientalisti e il Coordinamento Provinciale Acqua Bene Comune.
Filo conduttore dell’incontro sarà il progetto di Piano regolatore degli Acquedotti della Regione presentato il 27/03/2014 con Deliberazione n. 238 del 10/03/2014 della Giunta Regionale.

Diverse le questioni da chiarire e alle quali opporsi in maniera forte, decisa e coordinata affinché questa proposta di Piano non venga approvata.
Una tra tutti, il possibile cambio di destinazione del Pozzo Burano che potrebbe essere convertito da risorsa strategica, al quale attingere solo in caso di emergenza, a risorsa “ordinaria”, considerata un acquifero potenzialmente sfruttabile con prelievi fino a 300 litri al secondo. Bypassando la legge del 2006 che tutela le acque sotterranee, considerandole RISERVE STRATEGICHE .

L’incontro nasce con tre diversi obiettivi:

1_ informare la cittadinanza su quello che sta succedendo, riassumendo gli effetti che l'adozione del PRG potrebbe avere sui nostri fiumi,

2_ unire un tavolo di incontro tra tutti gli attori che possano organizzare una controffensiva forte a questa Proposta di Piano affinché venga modificato prima della sua approvazione e

3_ organizzarci in iniziative di sensibilizzazione pubblica per dimostrare che la cittadinanza è attenta, informata e intenzionata a difendere il proprio territorio da una gestione idrica poco oculata che rischia di annientare risorse ambientali dal valore inestimabile.

All’incontro prenderanno parte Luca Orciani, esperto ambientalista e referente del coordinamento provinciale acqua bene comune, Gino Traversini, consigliere regionale in rappresentanza del territorio, Tonino Matteacci, Assessore con delega ai servizi pubblici e ai beni comuni del Comune di Cantiano e Martina Benedetti Assessore all’Ambiente per il Comune di Cagli. Da confermare presenza di un relatore per il Coordinamento Provinciale Acqua Bene Comune.

Tutti i Sindaci del territorio e i relativi Consigli riceveranno la comunicazione dell’incontro nella speranza che questo rappresenti solo il primo passo di un percorso di unione di intenti e sensibilizzazione in grado di amplificare la voce dell’entroterra.

Gli organizzatori ci tengono a precisare in maniera forte che l’incontro non dovrà essere la sede di scontri o confronti di carattere politico, di dietrologie o di qualsiasi tipo di speculazione.

Estate AL FIUME

Estate AL FIUME


sabato 28 giugno 2014

CALCIO 5

2 EDIZIONE TORNEO CITTA' DI CAGLI

dal 7 al 23 luglio presso il campetto del circolo tennis Cagli...si terrà la 2 edizione del torneo città di Cagli.
iscrizioni aperte fino al 2 luglio
costo 250€