.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

venerdì 28 maggio 2010

Allegrezza e Marchetti nella nuova giunta

http://www.piobbico.net/images/Com-Montana-logo.jpg
Allegrezza e Marchetti nella nuova giunta
Comunità montana, il presidente Ciabocchi annuncia gli assessori che lo affiancano
blog it
Cagli La giunta della Cm del Catria Nerone ha finalmente i suoi due assessori. E’ Silvia Allegrezza di Serra Sant’Abbondio e Gabriele Marchetti di Acqualagna, i prescelti dal presidente Massimo Ciabocchi per aiutarlo nella guida dell’ente. Il che, almeno dall’accoglienza e dai commenti in tutti i corridoi degli enti locali, appare come un’ottima mossa anche se ci sono voluti settimane prima di formalizzare il tutto. Forse perché rispecchia la nuova geografia (Allegrezza proviene da un Comune new entry) e rispetta il vecchio assetto della Cm; o perché riproduce l’equilibrio politico sul quale poggia molte maggioranze dei comuni partners (la prima è del Pd e Marchetti del Partito socialista). Insomma, Ciabocchi con questi due assessori innova senza stravolgere, ma soprattutto si potenzia senza creare diffidenze, ed è più che utile in Regione soprattutto in un momento dove le Cm devono lottare per le finanze e la loro sopravvivenza.

Anche sul piano delle competenze, la giunta appare come lo specchio operativo delle linee programmatiche. Con Silvia Allegrezza, Ciabocchi gioca la carta di un economia dove cultura e turismo si fondano - come presidente della Pro loco serrana - ha la forza dell’esperienza sul terreno e l’abc dell’amministrazione essendo l’attuale assessore al Turismo. Con Gabriele Marchetti, la presidenza punta invece sulla sicurezza. E’ un uomo di legge che ha esperienza nello sviluppo dell’economia tradizionale.

Un insieme di doti che si attiveranno però solo su ordine della presidenza e su indicazioni del Consiglio dei sindaci. La vera stanza dei bottoni che punta molto sul neo-eletto consigliere regionale Gino Traversini che dovrà fare da eco a tutte le loro rivendicazioni.
veronique angeletti,

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.