.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

giovedì 6 maggio 2010

Anche Uniti per Cagli boccia la delibera sulle liberalizzazioni

http://www.meridionalefondiaria.it/public/immobili/35%20MA.jpg
Anche Uniti per Cagli boccia la delibera sulle liberalizzazioni
blog it
Non si placano le polemiche sulla decisione della giunta di liberalizzare l'apertura stagionale dei pubblici esercizi: bar, enoteche e pub. I consiglieri dell'opposizione, che avevano già fortemente criticato il bilancio, hanno mostrato forti tensioni e malumori. La stessa maggioranza ha dovuto fare i conti con la disapprovazione di alcuni suoi consiglieri e assessori che, durante l'ultimo consiglio comunale, hanno abbandonato l'aula prima del voto. Le critiche più dure arrivano dal gruppo civico Uniti per Cagli che durante il consiglio ha espresso un voto contrario: “Abbiamo fortemente protestato - dichiara Vincenzo Mei, capogruppo di Uniti - perché non condividiamo né il modo né il metodo né le motivazioni addotte dalla giunta. Quando si tratta di decisioni che riguardano l’economia locale il consiglio deve avere il tempo di approfondire adeguatamente argomenti e proposte. Non esiste nessuna motivazione di urgenza in quel provvedimento”. Una forte critica quella di Mei che ha più volte sottolineato come sia stato poco corretto inserire un provvedimento di tale importanza in modo così sbrigativo nell'ordine del giorno del consiglio comunale. “Adesso, se per ipotesi fossero presentate svariate domande di aperture stagionali, ci potremmo trovare di fronte ad una inflazione di aperture, con tutto ciò che ne consegue in negativo. Al riguardo - conclude Mei - sono molto chiare le argomentazioni contenute nel parere della Confcommercio che ha espresso forte e motivata contrarietà al provvedimento. Il fatto che non tutti i consiglieri di maggioranza abbiano partecipato alla votazione, testimonia che le nostre motivazioni avevano serio fondamento”.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.