.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

giovedì 27 maggio 2010

Cagli diventa capitale della pipa

http://farm4.static.flickr.com/3163/2555815767_6d0f3e7090.jpg?v=0
Cagli diventa capitale della pipa
Arrivano i maestri artigiani. C’è pure la gara del fumo lento
blog it
Cagli Si apre il sipario sulla decima edizione di “Mastri pipai e maestri artigiani”, la rassegna che si svolge in contemporanea con l'ottava gara internazionale di lento fumo. Sabato e domenica i migliori artigiani del mondo, gli esperti e gli appassionati, torneranno a Cagli per scoprire le novità dell'edizione 2010.

Dalle mostre ai convegni, fino alla gara vera e propria a Palazzo Episcopale, dove esperti di lento fumo cercheranno di portare a casa l'8° trofeo.

I concorrenti avranno a disposizione tre grammi di tabacco, due fiammiferi e un minuto per accendere la pipa. Vincerà colui che sarà in grado di “tirare” per più tempo rispetto agli sfidanti. Una gara insolita e unica nel suo genere ma che ogni anno fa il pieno di presenze. Sabato mattina sarà inaugurato all'interno del municipio il museo della pipa moderna che ospiterà le migliori creazioni dei mastri pipai, pezzi unici che quest'anno avranno come tema i monumenti della città: dal municipio al torrione, fino alla chiesa di San Francesco. L'esposizione del miglior artigianato locale continua poi nei suggestivi spazi di Palazzo Berardi–Mochi Zamperoli, nella sala del General Consiglio, nella Galleria Brunetti e nel foyer del teatro. Nella sala dell'Abbondanza del municipio si concentrerà, invece, l'artigianato artistico “manualità creativa, forza vitale del nostro territorio” organizzato dalla Confartigianato Imprese Pesaro.

Tanti anche gli eventi collaterali: dalle mostre fotografiche alla presentazione del vino Filii della ditta Pojer & Sandri, fino all'esposizione di auto e moto degli anni '60. “La manifestazione - ha detto il sindaco Patrizio Catena - rappresenta un momento importante di promozione e di sostegno delle attività artigiane presenti nel territorio. E' un evento capace di attrarre un pubblico sempre più vasto, proveniente anche dall'estero, e questo è per noi motivo di orgoglio. In occasione del 10° anno della manifestazione le Poste Italiane realizzeranno uno speciale annullo”.
irene ottaviani,

2 commenti:

Grazie per il tuo commento.