.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

venerdì 23 luglio 2010

Al via domani la Festa della Montagna

Al via domani la Festa della Montagna
blog it
Ancor più ricca di iniziative. Il prossimo fine settimana sarà quello della Festa della Montagna, dedicata a quel paradiso naturalistico che è il monte Catria, cima più alta delle Province di Pesaro e Urbino e Ancona. A spasso sul Gibbo delle Aquile è il titolo dell'evento di sabato 24 e domenica 25 luglio, organizzato da 7 pro loco tra Umbria e Marche, comprese Acquaviva, Cagli e Cantiano e con il sostegno di molti enti. Quartier generale resta Valpiana, ma di una festa che coinvolge praticamente tutto il monte. Stesso anche l'obiettivo: valorizzare l'offerta turistica e ambientale del comprensorio del Catria, con un evento che coinvolge un'ampia gamma di realtà culturali e sportive. E un programma ideato per catturare ogni gusto, con iniziative rese possibili grazie a Cea del Furlo, Centro Escursioni Monte Catria, Associazione Eolokite di Gubbio, bande musicali del territorio e Fotoclub di Cagli. Il 24, sarà il Catria park opening day ad aprire la due giorni, con l’ufficialità alla presenza di percorsi specifici per la pratica del down hill e del freeride, discipline che sono quanto di più adrenalinico possa offrire la mountain bike. Verso la creazione di un bike park nel monte Catria. Grazie all’Università degli Uomini Originari di Frontone, alla Società impianti turistici monte Nerone-Serravalle di Carda e al Comune di Frontone, con la supervisione del gruppo Sorci Verdi e la passione dell’asd Monte Catria Ski & Bike, ora anche la nostra Provincia potrà avere un bike park aperto tutto l'anno, tra i pochi nelle Marche servito direttamente da una funivia. "E’ una struttura attrezzata per la pratica della mtb - spiega Mirco Ravaioli, segretario dell'asd Monte Catria Ski & Bike -, una rete di percorsi segnalati per l'esercizio di diverse specialità e caratterizzato dalla suddivisione in gradi di difficoltà. Il comprensorio del Catria è un ambiente naturale che si presta per la nascita di un bike park, infatti esistono già decine di sentieri sfruttabili in mtb. La possibilità di risalire in quota con la funivia, poi, mette il comprensorio del Catria tra i pochi esistenti nel centro Italia". Il 24, già dalle 8,45, si aprono gli impianti (partenza bidonvia da Caprile di Frontone) e alle 9,15 i percorsi (piazzale davanti al rifugio Cupa delle Cotaline). "Naturalmente i sentieri sono stati già ‘rodati’, visto che i lavori di preparazione vanno avanti da più di un anno. Nei giorni scorsi, tra i vari avventori, si sono visti due pezzi da novanta del down hill internazionale: il neozelandese Matt Scoles, primo alla prova di Argentera di Coppa Italia e 14esimo a Leogang (Austria) in Coppa del Mondo, insieme a Marco Milivinti, primo tra gli italiani e 44esimo assoluto nella stessa prova, sono venuti ad allenarsi al Catria”. Il 24 luglio le iniziative continuano nel pomeriggio, dalle 15, con un’escursione naturalistica e giochi per bambini, per giungere, in serata, dalle 19,30, alla cena negli stand organizzati dalle pro loco. Seguono filmati sul comprensorio e i suoi aspetti naturalistici, il concerto dei Nera e un’osservazione astronomica guidata. Domenica 25, la giornata si apre alle 9, con un’escursione sull’anello di monte Acuto (appuntamento alla casetta Mochi e rientro a Valpiana) e una dimostrazione di fotografia naturalistica del Fotoclub di Cagli. Alle 10, largo agli aquiloni dell’Eolo Kite di Gubbio e alle 10,30 tavola rotonda Il Catria: il cuore dell'Appennino in tre Province. Quale futuro per le popolazioni, alla quale parteciperanno diversi amministratori da tutto il territorio. Poi, santa messa e pranzo negli stand di Valpiana, un’escursione e l’esibizione dei balestrieri cagliesi. Mentre proseguono i laboratori di costruzione di aquiloni, la festa si chiude alle 16,30 con l’esibizione delle bande di Scheggia e Cantiano.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.