.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

giovedì 22 luglio 2010

"A Cagli servono più carabinieri per la sicurezza dei cittadini"

carabinieri (Pressphoto)

"A Cagli servono più carabinieri per la sicurezza dei cittadini"

E' la richiesta del consiglio comunale contenuta in un ordine del giorno approvato all'unanimità. Chiesto anche il ritorno della caserma locale sotto il comando di Urbino invece che sotto quello di Fano
blog it
Cagli, 21 luglio 2010 - Potenziare l’organico della stazione dei carabinieri di Cagli e riportarla sotto il comando di Urbino. E in ogni caso riunire i tre distaccamenti di Cagli, Acqualagna e Cantiano sotto un unico comando provinciale, in modo da assicurare un servizio efficace e sicuro, come nel passato. Sono queste le richieste avanzate dal consiglio comunale di Cagli e contenute in un ordine del giorno, che è stato approvato all’unanimità.

“Il passaggio della stazione di Cagli e di quella di Cantiano dalla compagnia di Urbino a quella di Fano - afferma il sindaco Patrizio Catena - è difficilmente comprensibile, anche perché la caserma di Acqualagna è rimasta sotto Urbino. Il nostro è un territorio molto vasto. Fano dista 50 chilometri e i sette carabinieri in servizio a Cagli devono coprire un territorio di 33 chilometri quadrati con 10.600 abitanti, che comprende anche Frontone. Per questo chiediamo al comando generale dei carabinieri un ripensamento di questa decisione e un aumento dei carabinieri in servizio a Cagli, al fine di garantire sempre meglio la sicurezza dei nostri cittadini”.

Il passaggio da Urbino a Fano era stato attuato per la riorganizzazione dell'assetto generale, dopo che sette comuni dalle Marche erano passati all'Emilia Romagna. “Tale articolazione desta alcune perplessità - spiegano in una nota del Consiglio comunale - perchè rende impossibili interventi rapidi sul territorio".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.