.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

sabato 30 marzo 2013

C Regionale: il Pontevecchio si gode il quinto posto

www.basketmarche.it

C Regionale: il Pontevecchio si gode il quinto posto

BASKET PONTEVECCHIO - PALL. CAGLI 73-58
PONTEVECCHIO: Capponi 13, Alunni 16, Anastasi 3, Rombi, Burini, Tonzani 22, Gionangeli, Scorsoni 11, Rufini 4, Fiorini 4. All. Agostinelli
CAGLI: Barzotti 7, Fumelli 2, Bendelli 11, Pieri 9, Conti 16, Mensà 2, Brozzi , Lepri 8, Tassi 3, Rosa. All. Rinolfi
PARZIALI: 26-19, 10-14, 20-14, 17-11.
Pesante successo della Ponte Vecchio contro Cagli che, complice la sconfitta di Assisi dopo un overtime a Pesaro, vale il quinto posto.
Nonostante la partenza del bomber Beltramini Cagli si conferma squadra ostica e coriacea, mai doma e sempre combattiva, avendo fatto sudare alla Ponte Vecchio le proverbiali sette camicie, almeno nei primi trenta minuti.
L’inizio è un soliloquio ponteggiano che vede Alunni mettere a segno due triple e Scorsoni segnare con continuità dalla media distanza. Il 15-6 dei primi minuti sembrerebbe presagire una serata tranquilla per la Grifo Latte Prontogreen, che deve ben presto fare i conti col rientro cagliese, propiziato dalle scorribande di Conti e dalla fisicità dei propri lunghi nel pitturato. L’ingresso in campo di un Lepri decisamente solido ed efficace sotto canestro porta equilibrio e conferme all’attacco marchigiano, che si tramuta in tenuta difensiva sugli esterni avversari, spesso fuori giri quando coach Rinfolfi ordina di tagliare i blocchi e di mandare il palleggiatore sul fondo. La partita si scalda e gli ospiti acquisiscono l’inerzia della partita, sembrerebbero poter addirittura superare gli avversari sul finire del secondo quarto quando un paio di iniziative personali di Capponi e Scorsoni consentono ai rossoverdi di chiudere sul più tre.
L’inizio del terzo periodo sembrerebbe presentare lo stesso tema tattico, con Pieri a rendersi pericoloso a rimbalzo d’attacco sfruttando i propri centimetri quando viene schierato da numero tre. La partita cambia nel momento in cui la Ponte decide di intasare con maggiore concretezza ed attenzione l’area. Privati delle soluzioni in post basso e degli spazi da attaccare in penetrazione gli uomini di Rinolfi perdono qualche punto di riferimento offensivo, mentre sull’altra metà campo due canestri tanto difficili quanto importanti di Alunni portano il vantaggio dei padroni di casa ad aggirarsi sulla doppia cifra.
Cagli non demorde e ci prova con la zona 3-2 prima e con la box-1 poi, ma deve fare i conti con la fatica e con una difesa avversaria sempre più chiusa. Sale poi in cattedra un ottimo Tonzani, preciso e puntuale nelle chiusure ed efficace sotto canestro sia sugli scarichi che a rimbalzo d’attacco: saranno 22 a fine partita i punti messi a referto.
Il vantaggio locale arriva a sfiorare i venti punti, mantenendosi pressappoco costante da metà quarto periodo fino alla sirena finale.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.