.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

venerdì 29 marzo 2013

Due cagliesi conquistano Gubbio

www.quiflaminiamarche.corrierenazionale.it

Due cagliesi conquistano Gubbio

Si sono lasciati dietro oltre 170 partecipanti. Così due cagliesi, ciascuno per la sua categoria, hanno vinto l'ottava edizione del torneo Città di Gubbio, valevole come prima tappa del circuito Umbria Tennis.


Massimo Mencarelli non era tra i favoriti, ma si è classificato primo nel torneo di IV categoria, Mirko Mogiatti è risultato il migliore tra gli n.c.


Nessuno dei due è tesserato a Cagli: questo l'unico rammarico di una coppia che si è tolta qualche soddisfazione, in un torneo vicino, ma per niente facile, che alla fine ha visto scontrarsi, dal 13 al 24 marzo, 175 iscritti, molti giovani, provenienti dai tennis club di tutto il centro Italia.


"Non ero tra i favoriti - confessa Massimo -. Mi sono trovato contro atleti forti e tutti, tranne uno, più giovani di me. Ma il mio gioco, fatto soprattutto di difesa, alla fine, su quel terreno e in quelle condizioni, ha pagato: loro si stancavano di più". Perché in un gioco in cui le partite possono durare ore, l'età e il fisico contano parecchio. Ma Massimo, per anni allenatore, quando gioca usa anche tecnica ed esperienza.


"Così andavo avanti, partita dopo partita: ho vinto tutti i set di tutte le sette gare disputate e ho giocato la finale contro un ragazzo di Foligno, ex III categoria".


Il lavoro non gli consente di partecipare a molti tornei e un infortunio lo ha tenuto fermo per un po'. Ma Massimo, nella squadra cagliese che per ben due volte arrivò a disputare le finali regionali, assicura che parteciperà almeno a quelli più vicini. Per ora con la tessera del Ct Cantiano (Mogiatti è tesserato a Fabriano), ma con la voglia di tornare a difendere i suoi colori. "Sarebbe stato bello se avessero vinto non solo due cagliesi, ma tesserati a Cagli".


Quando il "pallone" crollò sotto il peso della neve, iniziò a zoppicare anche la società giallorossa. Ma una manciata di tennisti, Cagli, la vanta ancora. E si fa valere.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.