.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

domenica 5 maggio 2013

Cagli, cambio in consiglio comunale

www.quiflaminiamarche.corrierenazionale.it
Cagli, cambio in consiglio comunale


CAGLI - Il primo dei non eletti era Nicola Pompa. Ma, visto che ha declinato l'invito a entrare a far parte della maggioranza in consiglio comunale, è stato Massimiliano Duranti a sostituire il consigliere dimissionario Luca Buraia (che era anche capogruppo per i Socialisti).


Il suo primo consiglio è stato anche il primo senza Buraia, quello utile, insomma, a ringraziare il dimissionario per il lavoro fatto in questi quattro anni. E anche quello per provare a sollevare qualche dubbio su queste inaspettate dimissioni: dai banchi della minoranza, Pierfranceschi e Gambioli si sono chiesti se non ci fossero state incomprensioni e divisioni all'interno della maggioranza, capaci di determinare questo abbandono.


"La politica è dura, ci vuole passione - ha detto Gambioli -. Forse i giovani non riescono a reggerla. Anche se al più giovane in consiglio è subentrato un ragazzo che è ancora il più giovane in consiglio, questa resa ci dovrebbe far riflettere".


Motivi personali, ci aveva tenuto a ribadirlo in ogni modo Buraia e per lui lo hanno ripetuto i membri di quella maggioranza della quale ha fatto parte per quattro anni. "I toni non si sono mai alzati e Luca ha sempre dato molto - spiega il sindaco Catena -. Sono certo, per la collaborazione che c'è sempre stata, che se ci fosse stato qualcosa di diverso da ragioni strettamente personali, non avrebbe avuto problemi a parlarcene".


Questa dimissione, per il consigliere di minoranza Alessandri, deve essere forte spunto di riflessione. "Ritengo una cosa grave - ha detto - che un ragazzo che ha scelto Cagli per vivere e mettere su famiglia abbia interrotto bruscamente la sua volontà di impegnarsi. Credo sia stato soffocato da questo sistema e da questo modo di fare politica che non è solo di Cagli, ovviamente. Usiamo il caso di Luca per migliorare: ci deve far riflettere".





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.