.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

venerdì 17 maggio 2013

Cagli delusa, Borgo Pace mazziato

http://www.quelliche.net

Cagli delusa, Borgo Pace mazziato

C’era attesa per conoscere la sentenza in merito al ricorso della Cagliese dopo i fatti avvenuti nel pre-gara della sfida playout di ECCELLENZA a Corridonia. "Letto il referto arbitrale si evince che l'arbitro ed i suoi assistenti – è scritto nella sentenza del giudice sportivo - giungevano presso l'impianto sportivo solo successivamente ai fatti così come narrati dalla reclamante. Rilevato che questo Organo di Giustizia Sportiva adotta le sue decisioni senza contraddittorio sulle risultanze dei documenti ufficiali, così come previsto dall'art. 44 CGS, non essendo né l'arbitro né i suoi assistenti stati testimoni dei fatti descritti nel reclamo e pertanto non riportati nel referto, si decide di respingere il reclamo introitato dalla Cagliese Calcio incamerando la relativa tassa e di omologare il risultato conseguito sul campo di Calcio Corridonia 1 - Cagliese Calcio 0”.
SECONDA CATEGORIA. Doppia sentenza in questo campionato. Partiamo dal match Borgo Pace-Schieti (playout del girone A), gara sospesa al secondo minuto direcupero “a seguito di una aggressione subita dal direttore di gara (…). Alla luce dei fatti così come riportati si decide di sanzionare la Società Borgo Pace con la perdita della gara con ilrisultato di Borgo Pace 0 - Schieti 3; di sanzionare il Borgo Pace con l'ammenda di Euro 3.000, squalificando il campo della stessa per n. 4 gare da disputarsi in campo neutro, senza pubblico, a porte chiuse; di squalificare il sig. Pazzaglia Luca, allenatore della Società Borgo Pace sino al 30/6/2016; di squalificare il sig. Bensi Oscar, assistente di parte della Società Borgo Pace per aver partecipato attivamente all'aggressione sino al 30/6/2018 con divieto di accedere agli impianti sportivi in cui si svolgono gare calcistiche, anche amichevoli, nell'ambito della FIGC; di inibire il dirigente Ugolini Alessio della Società Borgo Pace sino al 31/12/2013; di squalificare il calciatore Guerra Francesco della Società Borgo Pace sino al 30/6/2018; di squalificare il calciatore Faggiolini Filippo della Società Borgo Pace al 30/6/2016; si squalificare inoltre il sig. Faggiolini Filippo, quale capitano della Società Borgo Pace per ulteriori 2 anni e cioè sino al 30/6/2018 o fino a quando la Società non comunichi i nominativi dei calciatori partecipanti all'aggressione”. Respinto invece il ricorso del Borgo Pace in merito alla richiesta di ripetizione della gara relativamente all’errore tecnico commesso dallo stesso direttore di gara in occasione del rigore concesso e fatto ribattere allo Schieti, dopo un fischio arbitrale male interpretato da chi ha calciato il rigore.
Si dovrà invece rigiocare la gara del girone C dello scorso febbraio Montemarciano-Corinaldo, squadre in campo sabato 18 maggio alle 16,30: accolto il ricorso del Corinaldo con la Commissione Disciplinare Territoriale che ha riconosciuto l’errore tecnico del direttore di gara. Torna dunque in discussione la composizione degli accoppiamenti playoff e playout, tutti da definire solo dopo il match di sabato prossimo.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.