.

SOSTIENI CAGLI ALERT FAI UNA DONAZIONE

Guarda questo video PGR ti ringrazia

CAGLI ALERT

ARCHIVIO NOTIZIE CAGLIESI

CERCA NEL BLOG

martedì 9 aprile 2013

"Anche la costa scenda in piazza per la sanità dell'entroterra"

www.quiflaminiamarche.corrierenazionale.it

"Anche la costa scenda in piazza per la sanità dell'entroterra"


 Sanità regionale, argomento caldissimo. E che la costa difenda l'entroterra, anche scendendo in piazza. È il succo dell'intervento del presidente del movimento locale e trasversale Fronte di azione popolare Pesaro-Urbino, Giacomo Rossi: "Sullo smantellamento della sanità dell'entroterra da parte della giunta regionale, è necessario che anche i cittadini e le istituzioni della costa stiano a fianco delle zone interne. La chiusura dei presidi ospedalieri dell'interno non può che aggravare la già pesante situazione sanitaria della costa, in particolar modo quella di Fano, già satura e alle prese con numerosi disservizi. Siamo un'unica provincia ed è bene che si faccia quadrato e fronte comune sui problemi. L'entroterra in termini di risorse (acqua, funghi, caccia ecc.) ha dato e sta dando tanto alla costa; è bene ricordarlo sempre. A ragione di quello che sostengo, il Fap ha invitato i propri militanti di Fano e Pesaro a scendere in piazza l'11 e il 13 ad Ancona e Fossombrone, insieme ai cittadini dell'interno in difesa rispettivamente dei presidi ospedalieri di Cagli e Fossombrone. Ci auguriamo, a riguardo, una presa di posizione analoga da parte degli altri partiti e attendiamo fiduciosi che il presidente Ricci esca dalla sua imbarazzante latitanza e difenda la sanità della sua provincia".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.